I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
 


lunedì e giovedì
WEBTV - Ora in onda
CiclismoShakerato
Tour, il punto (n.1011)
del 15 luglio 2019

PUNTATE MEMORABILI
Puntata 1000 e 15 Anni
SpecialisSimo dal Giro
e le chicche!



lunedì e giovedì
CALCIOCAFE.IT MAGAZINE

GRANDI CONDOTTIERI
Tabarez, Mihajlovic, Maestrelli.

LA SOTTOVALUTAZIONE DEL 17
Perché si parla poco di Mandzukic?

lunedì e giovedì CICLISMOSHAKERATO MAGAZINE
TOUR VOTI
Dalla 6° alla 9° tappa.

tutti i giorni
THE MAN OF THE DAY
Lo sportivo del giorno

lunedì e giovedì TELECOMANDISSIMO MAGAZINE
CLERICI AI BOX
Niente fornelli, niente prime serate.

GIALAPPA'S DOVE SEI?
Che fine faranno le tre voci?




DATABASE WEBTV
Lug-Ago 2019

Mag-Giu 2019
Mar-Apr 2019
Gen-Feb 2019
Dic 2018
Archivio 2017 e 2018
Archivio 2016
Archivio 2014 e 2015
Archivio 2012 e 2013

HISTORY
on line dal 2004

SIMO CHIARION
Curriculum


THE MAN OF THE DAY
Lo sportivo del giorno.
15 7 2019 Pernell Whitaker: Triste notizia dal mondo della boxe. A soli 55 anni Sweet Pea (era il suo soprannome) è deceduto dopo esser stato investito da un'auto a Virginia Beach. 4 titoli mondiali in categorie differenti e 1 oro olimpico. Addio Pernell.
14 7 2019 Novak Djokovic: Trionfa dopo una sfida combattutissima, epica, terminata per la prima volta al tiebreck! Batte in una bellissima e storica finale Roger Federer e si aggiudica il suo quinto Wimbledon. Da leggenda. Memorabile.
13 7 2019 Sinisa Mihajlovic: L'allenatore del Bologna annuncia "ho la leucemia". In questa partita non ci sono schieramenti siamo tutti con Mihajlovic. Forza Sinisa!
12 7 2019 Roger Federer: L'attesissima supersfida nella semifinale di Wimbledon viene vinta dall'elvetico che supera Nadal in 4 set. In finale affronterà Djokovic.
11 7 2019 Giulio Ciccone: Un italiano in maglia gialla! Straordinario nel primo arrivo in ascesa del Tour, secondo di tappa dietro a Teuns si prende però il primato nella generale scalzando Alaphilippe. Grande!!! E al Giro ha vinto la maglia di miglior scalatore.
10 7 2019 Peter Sagan: La quinta tappa del Tour viene vinta dal pluricampione del mondo che, partito lungo in volata, regola il gruppo. Van Aert è secondo (anche in classifica generale dietro Alaphilippe), terzo posto nella frazione odierna per il nostro Trentin.
9 7 2019 Elia Viviani: Al Tour è vittoria azzurra con il supercampione veronese che batte tutti in volata nella quarta frazione con arrivo a Nancy.
8 7 2019 Julian Alaphilippe: Splendida azione e supersuccesso del francese nella terza tappa del Tour. Ad Epernay fa colpo doppio: tappa e maglia gialla.
7 7 2019 Gabriel Jesus: Il suo gol fa tornare in vantaggio il Brasile sul Perù nella finale di Coppa America. 3a1 con vantaggio di Everton, pari di Guerrero su rigore e rete dell'attaccante del City a fine primo tempo. Nella ripresa lo stesso artefice del successo viene espulso ma i verdeoro posso alzare al cielo il trofeo continentale in casa, Rio è in festa grazie anche al rigore dell'ultimo minuto realizzato da Richarlison.
6 7 2019 Mike Teunissen: Prima maglia gialla del Tour de France. L'olandese vince la prima tappa, a sorpresa, a Bruxelles, in onore al grande Eddy Merckx. Secondo Sagan, terzo Ewan, quarto Nizzolo, quinto Colbrelli.
5 7 2019 Diego Armando Maradona: 35 anni fa esplosione di festa al San Paolo per l'arrivo al Napoli del più grande calciatore di tutti i tempi. Il calcio italiano aveva il miglior campionato al mondo con il miglior campione al mondo.
4 7 2019 Gigi Buffon: Ufficiale. Torna alla Juve. Un altro anno in bianconero come vice di Szczesny. Classe 1978, sarà l'unico campione del mondo 2006 in Serie A, ancora in attività (salvo che De Rossi...).
3 7 2019 Paolo Nicolato: La federazione l'ha scelto come nuovo Ct dell'under 21. Succede a Di Biagio dopo un altro europeo fallimentare (per di più in casa) e un'altra esclusione dalle olimpiadi. Arriva dall'under 20 dove è arrivato secondo agli europei e quarto ai mondiali. In bocca al lupo!
2 7 2019 Andres Escobar: 25 anni fa la tragica morte del calciatore della Colombia. Freddato al ritorno in Patria per aver in pratica estromesso la propria nazionale dai mondiali di Usa 94 con l'autorete contro gli Stati Uniti padroni di casa (colombiani sconfitti 2a1). Incredibile. Non dimentichiamo.
1 7 2019 Thomas Fabbiano: Firma l'impresa di giornata a Wimbledon. L'italiano, n.89 del ranking, supera in cinque set il numero 7 al mondo Tsitsipas. Ok anche Seppi, attualmente n.73 (batte Jarry, n.52).

GIUGNO 2019
30 6 2019 Davide Formolo: Nuovo campione italiano di ciclismo! Shakeriamo un po' tutti assieme per celebrare questa grandissima vittoria! Fra i nostri video la sua travolgente simpatia. Fortissimo! La maglia tricolore è sua.
29 6 2019 Lorenzo Sonego: Continua il bel momento del tennis italiano con il primo titolo atp della carriera del torinese. Sonny vince ad Antalya battendo Kecmanovic in tre set. Si prevede anche un balzo nel ranking mondiale da n.75 ai migliori 50.
28 6 2019 Filippo Ganna: E' il nuovo campione italiano a cronometro. Supera per un soffio Alberto Bettiol in un appassionante duello.
27 6 2019 Stefano Borgonovo: 6 anni fa ci lasciava l'ex grande attaccante italiano, affetto da Sla e fondatore della Onlus che porta il suo nome che sostiene la ricerca per la malattia di cui era affetto.
26 6 2019 Miguel Angel Falasca: Addio commovente di Monza al suo coach, morto sabato scorso a soli 46 anni. Unanime cordoglio dal mondo del volley e di tutto lo sport.
25 6 2019 Milena Bertolini: L'Italia femminile entra nella storia e si qualifica ai quarti del mondiale francese. Eliminata la Cina 2a0 con reti di Giacinti e Galli. La nostra ct festeggia alla grande il compleanno di ieri.
24 6 2019 Giovanni Malagò: Il sogno italiano diventa realtà con MILANO-CORTINA 2026, battute Stoccolma-Are! Le Olimpiadi e parlaimpiadi invernali tornano in Italia! Grande successo del presidente del Coni, capodelegazione, e di tutte le componenti del nostro Paese.
23 6 2019 Lewis Hamilton: Parte in pole... e guida dall'inizio alla fine il Gran Premio di Francia. Secondo posto per Botta nello strapotere Mercedes. Terzo Leclerc (Ferrari).
22 6 2019 Walter De Raffaele: La Reyer Venezia è campione d'italia di basket. A Mestre supera Sassari dominando gara 7. Secondo Scudetto in tre anni per i lagunari di coach De Raffaele.
21 6 2019 Matteo Berrettini: Continua la sorprendente ascesa del tennista italiano (ora n.22 del mondo). Ad Halle supera nuovamente Khachanov (n9 del ranking) già battuto a Stoccarda pochi giorni fa. In semifinale affronterà Goffin. Bravo Matteo!
20 6 2019 Maurizio Sarri: Presentazione con conferenza stampa ufficiale del nuovo tecnico della Juve. "Coronamento di una carriera lunghissima. Mai visto una società così determinata a prendere un allenatore".
19 6 2019 Elia Viviani: Vince ancora. La quinta tappa del Giro di Svizzera è sua. Secondo successo consecutivo, battuto Sagan.
18 6 2019 Elia Viviani: Torna a vincere e lo fa imponendosi in volata nella quarta tappa del Giro di Svizzera. Battuti allo sprint Matthews, Sagan e Trentin.
17 6 2019 Francesco Totti: Lascia la Roma. Dopo l'addio al campo la bandiera giallorossa abbandona anche la società ufficializzando il tutto in una conferenza stampa STORICA al Coni.
16 6 2019 Maurizio Sarri: Ufficializzato! E' il nuovo allenatore della Juventus. Ha firmato un triennale.
15 6 2019 Davide Re: Nel meeting di Ginevra l'azzurro realizza il nuovo record italiano sui 400metri. Tempo di 45"01 (migliora di 11 centesimi il precedente primato di Galvan). Con questo tempo si qualifica anche ai mondiali di Doha.
14 6 2019 Ebrima Colley: La sua rete decide la finale del campionato primavera. L'Atalanta é campione d'Italia. Batte l'Inter a Parma dopo aver dominato tutta la stagione. Annata da incornicare per la Dea da Champions.
13 6 2019 Eden Hazard: Presentato davanti oltre 50mila spettatori al Bernabeu il grande colpo dell'estate. L'asso belga, ormai ex Chelsea, realizza il suo "sogno da bambino" e indossa per la prima volta la maglia del Real presentandosi ai tifosi delle Merengues. Acquisto fenomenale.
12 6 2019 Chris Froome: Sogno svanito, almeno per quest'anno, di rivincire il tour per il formidabile corridore della Ineos, vittima di una caduta in ricognizione al Giro del Delfinato. Femore rotto e addio tour de France. Forza Chris!
11 6 2019 Lorenzo Insigne: Un gol e un assist nella vittoria in rimonta della grande Nazionale di Mancini. 2a1 alla Bosnia e primi nel girone di qualificazione europeo a punteggio pieno. Avanti così! Peccato per l'under 20 che perde semifinale mondiale per gol annullato (forse ingiustamente) dal var all'ultimo.
10 6 2019 Carlo Ancelotti: Compie 60anni oggi uno dei campioni più vincenti nel calcio sia come giocatore (centrocampista) che come tecnico. Tanti auguri Carletto!
9 6 2019 Rafa Nadal: Dodicesimo successo al Roland Garros! Supera Thiem in finale ed entra ancor di più nella storia degli slam.
Trofeo anche per il Portogallo che, con il gol di Guedes, vince 1a0 sull'Olanda e si aggiudica, in casa, la prima Nations League.
8 6 2019 Roberto Mancini: Netta affermazione dell'Italia che domina in Grecia e si conferma solidissima ed efficace. Reti di Barella, Insigne, Bonucci, tutte nel primo tempo per il tris azzurro nelle qualificazioni europee.
7 6 2019 Andrea Pinamonti: Autore di una splendida prestazione condita da doppietta nel successo dell'Italia under 20, al mondiale, contro Mali. Il 4a2 degli azzurri apre le porte alle semifinali dove il team di Nicolato affronterà l'Ucraina che ha battuto la Colombia.
6 6 2019 Michael Norman: Strepiso vincitore dei 200 metri al Golden Gala di Roma. Miglior tempo mondiale stagionale con 19''70. Solo quinto il nostro Tortu, alla prima uscita nei 200m dopo il record (non omologato per vento) nei 100m a Rieti.
5 6 2019 Marco Pantani: 20 anni fa uno dei giorni più tristi per ogni appassionato di sport del mondo. A Madonna di Campiglio il Pirata viene ingiustamente estromesso dal Giro. A noi piace ricordarlo così, in maglia rosa in una corsa che stava dominando. Unico. Indimenticabile.
4 6 2019 Roger Federer: dopo sette anni centra la semifinale del Roland Garros battendo il connazionale Wawrinka in 4 set. Questo risultato fa esultare Fabio Fognini che (nonostante la sconfitta agli ottavi contro Zverev) entra così nella top ten del ranking mondiale! Ultimo azzurro 41 anni fa Barazzutti. Storico doppiamente.
3 6 2019 Alfredo Aglietti: A Verona serata per la festa promozione dell'Hellas che ieri, nella finale play-off di Serie B, ha ribaltato il risultato con il Cittadella vincendo 3-0. Protagonista assoluto l'allenatore arrivato un mese fa.
2 6 2019 Richard Carapaz: Il ciclista dell'Ecuador vince il Giro d'Italia! Il trofeo senza fine è suo. La cronometro di Verona chiude la corsa rosa e lo scalatore della Movistar viene portato in trionfo. Sul podio Nibali e Roglic.
1 6 2019 Divock Origi: E' l'uomo della Champions. Il Liverpool è campione d'Europa. In vantaggio con gol iniziale di Salah su rigore, è l'attaccante belga, subentrato nella ripresa, a definire i giochi e a fissare il risultato sul 2-0 sul Tottenham. Per Klopp mossa vincente e primo successo in Champions League dopo l'amarezza dello scorso anno e con il Dortmund.

MAGGIO 2019
31 5 2019 Antonio Conte: Arriva l'ufficialità, è il nuovo tecnico dell'Inter. L'ex tecnico di Juve, Nazionale e Chelsea, nel suo primo giorno da interista, dichiara di voler riportare la società dove merita.
30 5 2019 Damiano Cima: Che tappa! In tre in fuga tutto il giorno, ripresi proprio sul traguardo ma il bresciano della Nippo Fantini per un soffio anticipa la volata del gruppo vinta da Ackermann a Santa Maria di Sala. Onore anche agli altri due fuggitivi: Denz e Maestri.
29 5 2019 Maurizio Sarri: Ecco un tecnico italiano che vince (anzi, stravince) le finali europee (la Juve prende nota)! Il Chelsea vince 4-1 sull'Arsenal a Baku e conquista l'Europa League. Reti (tutte nella ripresa) di Giroud, Pedro, Hazard (rig), Iwobi ed ancora Hazard. Emery (in foto con il nostro tecnico) abdica dopo tre successi in competizione con il Siviglia.   
28 5 2019 Giulio Ciccone: Favolosa vittoria a Ponte di legno della maglia azzurra davanti al compagno di fuga Hirt. Bene Nibali e Carapaz che staccano Roglic con lo Squalo che lo supera in classifica. Che bel GIRO!
27 5 2019 Salvatore Caruso: Impresa del tennista siciliano, n.148 del ranking e proveniente dalle qualificazioni, che batte a sorpresa Munar in 4 set. Accede così al secondo turno del Roland Garros dove affronterà Simon.
26 5 2019 Alejandro Papu Gomez: Atalanta strameritatamente in Champions. Battuto il Sassuolo 3a1, il gol del capitano (quello del sorpasso), simbolo della squadra, porta la Dea al terzo posto in serie A. Gasp condottiero di una squadra con miglior gioco, miglior attacco e più punti nel ritorno. Inter supera Empoli con brividi ed entrambe le nerazzurre nell'Europa che conta. Milan e Roma (con Lazio) in Europa League. Empoli sfortunatissimo in B.
25 5 2019 Richard Carapaz: Altra tappa spettacolare del GIRO d'Italia con successo di Carapaz che è anche la nuova maglia rosa. Roglic in classifica ad una manciata di secondi. Nibali pimpante, terzo all'arrivo a Courmayeur.
24 5 2019 Ilnur Zakarin: Straordinaria vittoria a Ceresole Reale per lo scalatore russo. Benissimo anche Landa. Continua la sfida Nibali-Roglic. Che GIRO!
23 5 2019 Cesare Benedetti: La vittoria del gregario nella storica tappa coppiana Cuneo Pinerolo. La corsa rosa si infiamma e Polanc è la nuova maglia rosa. W il Giro!
22 5 2019 Caleb Ewan: Seconda vittoria di tappa per il velocista australiano che precede Demare (vincitore ieri) a Novi Ligure. Viviani solo quarto.
21 5 2019 Niki Lauda: Tutto il mondo piange la scomparsa del grandissimo pilota. Ha fatto la storia della Formula 1 (due titoli con la Ferrari ed uno con la McLaren). Mancherà a tutti! Riposa in pace Niki.
20 5 2019 Sinisa Mihajlovic: Con il pareggio per 3a3 in casa della Lazio mette in cassaforte la salvezza. Brillantemente subentrato a Pippo Inzaghi può festeggiare meritatamente.
19 9 2019 Rafa Nadal: Nella superdomenica di sport il nostro uomo è lui... il tennista spagnolo che vince, battendo Djokovic, per la nona volta gli internazionali d'Italia. Primo successo addirittura nel 2005. Complimentissimi.
18 5 2019 Fefé De Giorgi: Civitanova batte 3a1 lo Zenit Kazan e si laurea campione d'Europa di volley. Strepitoso successo per tutto il team marchigiano guidato dal coach italiano. Anche Novara campione d'Europa nel volley femminile.
17 5 2019 Pello Bilbao: A L'Aquila vince lui, protagonista di una fuga con altri 5 corridori (fra i quali i brillanti Formolo e Cattaneo). Un'altra bellissima tappa al Giro 2019.
16 5 2019 Valerio Conti: Bellissimo arrivo a San Giovanni Rotondo con due italiani che vincono alla grande. Fausto Masnada e Valerio Conti arrivano assieme dopo una fuga entusiasmante, il primo vince la tappa, il secondo è la nuova maglia rosa! W il Giro!
15 5 2019 Simone Inzaghi: La Lazio vince la sua settima Coppa Italia. 2a0 sull'Atalanta con reti sul finale di Milinkovic e Correa. Dea ferma al palo di De Roon nel primo tempo. Il team di Lotito va dritto ai gironi di Europa League.
14 5 2019 Matteo Berrettini: Exploit del tennista italiano agli Intenzionali a Roma. Battuto Zverev (n.5 del mondo, vincitore nel 2017 e finalista lo scorso anno). A pochi passi dal Foro italico domani ci sarà la finale di Coppa Italia fra Atalanta e Lazio, mentre, sempre nella Capitale oggi Daniele De Rossi ha dato l'addio alla Roma. Al Giro, a Frascati, vince Carapaz.
13 5 2019 Fernando Gaviria: Ad Orbetello taglia per primo il traguardo Elia Viviani, il nostro campione italiano... ma negli ultimi 200m cambia la traiettoria, viene declassato e il colombiano si aggiudica la tappa. Volata con beffa ma, alla fine, Gaviria al var è vincitore.
12 5 2019 Josep Guardiola: Il City vince 4a1 con il Brighton e si conferma campione d'Inghilterra. Premier vinta per un solo punto sul Liverpool nel campionato che vede le 4 finaliste europee fra le prime cinque, messe in fila da Pep e i suoi ragazzi.
11 5 2019 Primoz Roglic: A Bologna è lui la prima maglia rosa. Nella crono stacca tutti e indossa il primato. Bene lo Squalo. Il Giro è partito e si prospetta scoppiettante!
10 5 2019 Dennis Bergkamp: 50 anni oggi per la leggenda del calcio olandese. Fra i più grandi numeri 10 della storia con Ajax e Arsenal. Nella parentesi all'Inter ha vinto una Coppa Uefa. Auguri!
9 5 2019 Pierre Aubameyang: Tripletta a Valencia e l'Arsenal vola a Baku per la finale di Europa League (2-4 il finale). Chelsea passa ai rigori su Eintracht. Finaliste europee tutte inglesi.
8 5 2019 Lucas Moura: Assoluto protagonista del ribaltone. Primo tempo Ajax in vantaggio 2a0, nella ripresa si scatena il brasiliano e la rete del 2a3 arriva al 95'. Finalissima di Madrid (tuttainglese) con il Liverpool.
7 5 2019 Georgino Wijnaldum: Incredibile a Liverpool. I Reds vanno in finale battendo il Barcellona per 4a0. Notte da incubo per Valverde, dopo aver vinto 3a0 all'andata, stessi fantasmi dello scorso anno (ai quarti) a Roma. Klopp in finale nonostante le assenze di Salah e Firminio. Due reti di Origi e due reti del subentrato olandese che è meritatamente il nostro the man of the day odierno. Domani Ajax Tottenham (1a0 all'andata per i lancieri).
6 5 2019 Iker Casillas: Dopo l'infarto di mercoledì scorso in allenamento, il portiere del Porto, leggenda del calcio spagnolo, esce dall'ospedale. Forza Iker!
5 5 2019 GianPiero Gasperini: Nella lotta Champions affermazione bellissima dell'Atalanta che vince all'Olimpico contro la Lazio (la sfida si ripeterà fra 10gg per la finale di Coppa Italia), 1-3 il finale. La DEA llunga sulle inseguitrici e si porta ad un solo punto dall'Inter. La Roma, infatti, pareggia a Genova contro i Grifoni.
4 5 2019 Valentino Mazzola: Capitano e simbolo del Grande Torino. 70 anni dalla scomparsa degli imbattibili, luce del nostro sport. 31 persone morirono nell'incidente aereo di Superga. Indimenticabili.
3 5 2019 Carsten Semenya: Stravince gli 800m a Doha. Dopo aver visto respingere il ricorso alla produzione naturale di testosterone si impone alla grande contro le rivali. Nel calcio pari per 1a1 nel derby di Torino.
2 5 2019 Alexandre Lacazette: Semifinali di andata di Europa League con doppietta del francese che ribalta il vantaggio del Valencia. L'Arsenal vince così 2-1 tenendo in bilico la qualificazione alla finale. Nell'altra partita 1-1 fra Eintracht ed il Chelsea di Sarri. Ieri, in Champions, Messi Show in Barcellona-Liverpool 3-0. Dopo le 4 partite di andata delle coppe europe: 2 sconfitte, 1 pari e una sola vittoria delle inglesi.
1 5 2019 Ayrton Senna: 25 anni oggi dalla tragica scomparsa del numero uno della formula uno al Gran Premio di San Marino. Immensa commozione da tutto il mondo. Week-end nero ad Imola nel 1994, il giorno prima un incidente durante le prove aveva troncato la vita anche a Roland Ratzenberger.

APRILE 2019
30 4 2019 Donny Van de Beek: L'Ajax continua a sognare. Semifinale d'andata di Champions a Londra. Tottenham steso con rete del centrocampista. Domani Barca-Liverpool.
29 4 2019 GianPiero Gasperini: L'Atalanta batte 2 a 0 l'Udinese e si issa al quarto posto (valido per la Champions), da sola, a tre punti dall'Inter terza. Reti di De Roon (su rigore) e Pasalic. Miglior attacco assieme alla Juventus. La Dea sogna.
28 4 2019 Valtteri Bottas: La sua Mercedes trionfa a Baku davanti al compagno di squadra Hamilton. Dominio in formula1 con Vettel terzo. Nel ciclismo Fulsgang vince la Liegi Bastogne Liegi, secondo Formolo. Nel tennis grande Italia con Berrettini che vince a Budapest.
27 4 2019 Sinisa Mihajlovic: Il Bologna batte 3a1 l'Empoli in rimonta e avvicina quasi definitivamente la salvezza. 23 punti in 13 gare per l'allenatore subentrato a Pippo Inzaghi. Negli altri anticipi Roma 3 Cagliari 0 e Inter 1 Juve 1.
26 4 2019 Pavel Sivakov: Il giovane russo vince il Tour of The Alps. A Bolzano vince ancora Masnada. Buoni segnali da Nibali, sempre fra i primi.
25 4 2019 Alejandro Papu Gomez: L'Atalanta conquista la finale di Coppa Italia dove affronterà la Lazio il 15 maggio all'Olimpico di Roma. Il capitano procura il rigore realizzato da Ilicic e segna il 2a1 con complicità di Lafont. SuperDea.
24 4 2019: Joaquin Correa - Realizza la rete che vale la finale di Coppa Italia per la Lazio. Il team di S. Inzaghi passa a San Siro ed elimina il Milan. Immobile e compagni affronteranno in finale (in casa, all'Olimpico) la vincente di Atalanta-Fiorentina (3-3 all'andata), in campo domani sera.
23 4 2019: Mino Favini - Il calcio italiano piange la scomparsa dello straordinario talent-scout, responsansabile del settore giovanile dell'Atalanta (ed ex calciatore). Figura importantissima del nostro pallone. Aveva 83 anni. Lascia un grande vuoto.
22 4 2019: Michele Scarponi - Due anni senza l'aquila di Filottrano. Il mondo dello sport non dimentica questo grandissimo ciclista, splendida persona. Scarpo sempre con noi!
21 4 2019: Fabio Fognini - Pasqua storica per lo sport italiano! Il nostro tennistan trionfa a Montecarlo (dopo aver sconfitto Nadal in semifinale si impone anche su Lajovic in due set) ed è il suo primo titolo del Master 1000, dopo 51 anni (Pietrangeli) torniamo a vincere nel Principato. Grandissimo!
20 4 2019: Alex Sandro - La Juve vince 2-1 contro la Fiorentina e si laurea campione d'Italia. Il brasiliano realizza il gol-Scudetto, quello del pari dopo il vantaggio di Milenkovic (alla squadra di Allegri bastava un punto), il secondo gol è in realtà un'autorete (di Pezzella). Gioia italiana anche da Montecarlo dove Fognini approda in finale.
19 4 2019: Duilio Loi - Oggi avrebbe compiuto 100 anni uno dei migliori pugili della storia. Triestino, oltre ai vari titoli italiani ed europei è stato anche campione del mondo dei pesi welter juniors. Grande Duilio!
18 4 2019: Alexandre Lacazette - La sua rete, su punizione, spezza ogni sogno di rimonta del Napoli. L'Arsenal si impone anche al San Paolo e va in semifinale di Europa League assieme a Valencia (ancora vincente su Villareal), Chelsea (pirotecnico 4-3 sullo Slavia) e Eintracht (2-0, rimonta il Benfica ma svista arbitri italiani su primo gol, in fuorigioco - senza Var).
17 4 2019: Fernando Llorente - Incredibile partita fra Manchester City e Tottenham, gli ospiti vanno in vantaggio dopo pochi minuti con una doppietta di Son che ribalta l'iniziale vantaggio di casa. Sterling ne fa due, uno D.Silva e uno Aguero ma non è finita... Ai fini della qualificazione decisiva la rete della punta spagnola ex Juve (convalidato dal Var). All'ultimo negato gol dal Var per fuorigioco del Kun al City. Termina 4-3 (4-4 totale). Dilaga il Liverpool ad Oporto. Semifinali Champions 2019: Spurs contro Ajax e Reds contro Barcellona.
16 4 2019: Matthijs De Ligt - La rete del giovane brillante difensore olandese lancia l'Ajax, meritatamente, in semifinale. Juve incredibilmente fuori dalla Champions dopo il vantaggio di Cr7, 1-2 e sogni bianconeri spezzati. Senza affanni, invece, la missione di Messi, doppietta nel 3-0 del Barcellona sullo United.
15 4 2019: Simone Romagnoli - Il suo gol, sul finale, decide la partita del lunedì di cadetteria di Livorno e avvicina il Brescia alla promozione diretta in Serie A. Capolista ora prima con tre punti di vantaggio su Lecce e quattro sul Palermo. Nel posticipo della massima serie: Atalanta-Empoli 0-0.
14 4 2019: Lewis Hamilton - Vince il 1000° gran premio della storia. Sempre più nella leggenda della formula 1. Secondo posto per il compagno di squadra Bottas. In Cina le Ferrari arrivano terza (Vettel) e quinta (Leclerc). Nella domenica sportiva da sottilineare anche il trionfo di Gilbert alla Parigi-Roubaix e la vittoria della Samp nel derby della Lanterna. Chievo (sconfitto dal Napoli) retrocesso.
13 4 2019: Mitch Evans - Affermazione del neozelandese su Jaguar nel gran premio di Roma di Formula E. Una giornata senza Scudetto in Serie A: la Juve (rimaneggiata) perde a Ferrara. 1-0 di Milan (su Lazio) e Roma (su Udinese) in zona Champions.
12 4 2019: Sugar Ray Robinson - Oggi ricorre il trentennale dalla scomparsa della leggenda del pugilato. Nominato "più grande pugile del secolo scorso" da Associated Press e "miglior pugile di sempre" da ESPN. Nel suo palmares un titolo mondiale welter e ben quattro nei pesi medi.
11 4 2019: Joao Felix - Nella serata d'andata dei quarti di Europa League brilla la giovane stella portoghese che confeziona una splendida tripletta nel successo del Benfica per 4-2 sull'Eintracht. Il Napoli esce con le ossa rotte dalla trasferta londinese: Arsenal vince 2-0 (troppi errori per la squadra di Ancelotti). Villareal-Valencia 1-3 e Slavia-Chelsea 0-1.
10 4 2019: Cristiano Ronaldo - Impressionate score di reti nei quarti di champions per la superstella portoghese a segno anche nell'andata contro l'Ajax. Ad Amsterdam la Juve va in vantaggio con Cr7, poi pareggia Neres ad inizio ripresa. Nell'altra partita della sera Man Utd-Barça 0-1.
9 4 2019: Hugo Lloris - Il portiere e capitano campione del mondo è protagonista della prima serata dei quarti di Champions. Nell'andata del derby inglese, infatti, respinge in avvio un rigore di Aguero. Tottenham-City termina 1-0 con rete di Son. La vincente affronterà Juve o Ajax. Nell'altra sfida serale netta affermazione del Liverpool: 2-0 al Porto.
8 4 2019: Erick Pulgar - Un cecchino che ridà ossigeno alle speranze salvezza. Il Bologna conquista tre punti contro l'ultimissima della classifica (il Chievo) e il cileno realizza una doppietta con entrambe le reti dal dischetto. 3-0 firmato Djiks a fine partita.
7 4 2019: Alberto Bettiol - Grandissima sorpresa al Giro delle Fiandre! Vince il nostro Bettiol alla prima impresa, straordinaria e meritata. In solitaria. Fenomenale. Torniamo a gioire. Approfondimenti domani nel nostro Magazine di CiclismoShakerato.
6 4 2019: Massimiliano Allegri - Diamo onore al grande condottiero della Juventus che, sotto 0-1 all'intervallo contro il Milan, vince 2-1. Gol decisivo di Kean, appena subentrato. Se il Napoli domani perde lo Scudetto è già bianconero, altrimenti sarà questione di giorni. In netto anticipo. Altro successo. E si può tranquillamente pernsare a mercoledì, all'Ajax in Champions...
5 4 2019: Nino La Rocca - Tanti auguri al grande pugile italiano (categoria pesi welter) che oggi compie 60 anni! Inimitabile e straordinario atleta, rivoluzionario della boxe.
4 4 2019: Josip Ilicic - Sigla una doppietta devastante nei primissimi minuti al Bologna. Tutta l'Atalanta è magnifica e cala il poker in un quarto d'ora (in gol anche Hateboer e Zapata; quest'ultimo, ammonito, salterà l'Inter). Record in Serie A dal 1932! La squadra di Gasperini vince 4-1 e si porta ad un solo punto dal Milan, in zona Champions. La squadra rossonera perde un tifoso illustre, Cesare Cadeo, purtroppo scomparso oggi.
3 4 2019: Andrea Belotti - Doppietta del capitano del Toro, Samp battuta 2-1. Protagonista della serata assieme agli empolesi Farias e Di Lorenzo che battono 2-1 il Napoli. Poker dell'Inter a Genova (in rete, su rigore, pure il reintegrato senza fascia Icardi), flop Lazio a Ferrara. Roma-Fiorentina 2-2 e Frosinone-Parma 3-2.
2 4 2019: Leonardo Bonucci - 2-0 della Juventus a Cagliari con vantaggio firmato dal difensore con un bel colpo di testa. Raddoppia il giovane Kean (è il suo momento). Vecchia Signora ancora più vicina all'ennesimo Scudetto. Nell'altro anticipo del turno infrasettimanale Milan-Udinese 1-1 (Piatek e Lasagna).
1 4 2019: Giacomo Battaglia - Addio a soli 54 anni ad un grande attore e comico del duo Battaglia e Miseferi, star del Bagaglino. In lutto anche il mondo dello sport: oltre ad essere tifoso della Reggina (pure per Quelli che il calcio), è stato anche un volto del Processo di Biscardi dove faceva l'imitazione proprio del conduttore (e Miseferi di Maurizio Mosca). Ci mancherà molto.
MARZO 2019
31 3 2019: Sergej Milinkovic-Savic - Il suo gol spariglia le carte in zona Champions. La Lazio espugna il Meazza e batte l'Inter. Accorcia il gap anche l'Atalanta che (con doppio Zapata) vince a Parma. La formazione di Inzaghi e quella di Gasperini superano la Roma e si portano a ridosso delle milanesi.
Motori: in Formula 1 sfortunatissima prestazione di Leclerc che, per problemi nel finale, si deve accontentare del terzo gradino del podio (vince Hamilton). In Motogp vince Marquez su Rossi e Dovizioso.
30 3 2019: Moise Kean - E' la sua settimana. Ancora a segno. Dopo i due gol in due partite da titolare in Nazionale entra e, in due minuti, risolve la partita della sua Juve. 1-0 all'Empoli con la rete del diciannovenne "protetto" da Allegri. Negli altri anticipi Udinese e Samp battono Genoa e Milan, a secco Quagliarella e Piatek. Doppietta invece per Balotelli in Marsiglia-Angers 2-2 e doppietta anche per le Ferrari che domani, nel Gp, partiranno entrambe in prima fila (pole di Leclerc!).
29 3 2019: Emiliano Mondonico - Un anno senza i baffi più famosi del nostro calcio. Il 29 marzo 2018 ci lasciava l'ex giocatore e allenatore che ha fatto le fortune di Atalanta, Torino e tante altre squadre. Indimenticabile Mondo.
28 3 2019: Francesco Molinari - Il nostro campionissimo del golf si conferma ad altissimi livelli. Marcia inarrestabile anche nel WGC Match Play ad Austin: supera anche Olsen ed è in testa a punteggio pieno nel suo raggruppamento. Sempre grandissimo!
27 3 2019: Candido Cannavò - La maglia bianca (miglior giovane) del Giro d'Italia sarà dedicata all'ex direttore della Gazzetta dello Sport a dieci anni dalla scomparsa.
26 3 2019: Fabio Quagliarella - Arriva il record! E' il giocatore più "anziano" ad aver segnato in Nazionale. Goleada dell'Italia che supera il Liechtenstein per 6-0 con doppietta (su rigore) del capocannoniere della Serie A. A segno anche Sensi (che apre le marcature), Verratti (gran gol) e, nella ripresa, Kean (seconda rete in due partite da titolare) e Pavoletti (all'esordio). Bella serata.
25 3 2019: Sara Anzanello - La campionessa del mondo di volley (con le azzurre nel 2002), scomparsa ad ottobre scorso a soli 38 anni, entra nella hall of fame della pallavolo. Un giusto e doveroso riconoscimento alla memoria di questa grande e sfortunata atleta.
24 3 2019: Dorothea Wierer - Storico trionfo per l'italiana di Brunico che vince la Coppa del mondo di biatlhon dopo aver conquistato il mondiale. Secondo posto per l'altra azzurra, Lisa Vittozzi. Una giornata in rosa da incorniciare.
23 3 2019: Moise Kean - A 19 anni gioca titolare e realizza alla grande il 2-0 della nostra Nazionale contro la Finlandia. L'Italia inizia bene le qualificazioni ad Euro 2020 e superMancio azzecca tutte le mosse. Lancia i giovani: Barella realizza il primo gol, gioca pure Zaniolo. In campo (meritamente) anche "old" Quagliarella che sfiora la rete appena entrato. Bene gli Azzurri.
Nel sabato sportivo da sottolineare anche il successo del favorito Alaphilippe alla Milano-Sanremo ma ne parleremo ampiamente lunedì nella nostra webtv e sul magazine di CiclismoShakerato.
22 3 2019: Mick Schumacher - Compie oggi 20 anni il pilota, figlio del grande Michael, entrato qualche mese fa nella Scuderia Ferrari. Auguri e... in bocca al lupo!
21 3 2019: Michal Bilek - Prima partita delle qualificazioni ad Euro 2020 e grandissima sorpresa: il suo Kazakistan batte 3-0 la Scozia. Una vittoria maturata già nei primi dieci minuti (kazaki segnano al 6' e raddoppiano al 10' prima di triplicare ad inizio ripresa). Si inizia coi fuochi d'artificio!
20 3 2019: Igor Tudor - Il croato torna sulla panchina dell'Udinese per portare in salvo i friulani. Proprio come lo scorso anno, i Pozzo affidano la squadra (quint'ultima in classifica) all'ex difensore della Juve per rimanere in Serie A. E' il terzo allenatore (anche qui... come nella scorsa stagione) dopo Velazquez e Nicola (esonerato nelle ore scorse).
19 3 2019: Kenneth To - Addio al nuotatore di Hong-Kong (con passaporto australiano), morto improvvisamente oggi a soli 26 anni, colto da malore in allenamento. Plurimedagliato ai mondiali. Una tragedia immane.
18 3 2019: Julian Alaphilippe - Vince un'altra tappa alla Tirreno-Adriatico. A Jesi batte Cimolai e Viviani. Occhio che per sabato, a Sanremo, sarà da tener d'occhio... In classifica guida Adam Yates su Roglic per 25 secondi (domani breve crono di chiusura).
17 3 2019: Giovanni Trapattoni - Buon compleanno numero 80 per l'icona del calcio italiano. Campione in campo e in panchina. Ecco il suo palmares da calciatore: 2 Serie A, 1 Coppa Italia, 2 Coppa dei campioni, 1 Coppa delle Coppe, 1 Coppa Intercontinentale. Titoli da tecnico: 7 Serie A (record), 2 Coppa Italia, 1 Supercoppa, 1 Bundesliga, 1 Coppa di Germania, 1 campionato portoghese, 1 campionato austriaco; 3 Coppe Uefa (record), 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa Uefa, 1 Coppa dei campioni e 1 Coppa Intercontinentale. Tanti auguri mitico Trap!
16 3 2019: Fabio Quagliarella - Sabato di campionato con risultati inattesi, partite piene di gol (senza però doppiette). La Sampdoria vince al Mapei Stadium contro il Sassuolo (2-5 il finale) e segna ancora una grande rete l'attaccante, convocato da Mancini in campionato. Il doriano è il Re dei gol con 21 centri (in attesa di Piatek e Cr7, 19 reti, che scenderanno in campo domani). Contropronostico nelle altre partite di A di oggi: Spal-Roma 2-1 e Toro-Bologna 2-3!
15 3 2019: Elia Viviani - Sta diventando una piacevolissima costante. Se Paris ormai è il re della velocità nello sci, lui lo è nel ciclismo. L'arrivo in volata, nella terza tappa della Tirreno-Adriatico è suo. Sul traguardo di Foligno si impone su due colossi: Sagan e Gaviria. E fra otto giorni c'è la Milano-Sanremo...
Per il calcio sorteggi quarti coppe europee: per la Juve in Champions c'è l'Ajax, al Napoli (in Europa L.) tocca l'Arsenal. E Mancini in Nazionale chiama Kean e Quagliarella.
14 3 2019: Dominik Paris - Entra sempre di più nella storia. In attesa di Napoli e Inter in Europa League è comunque il nostro campione dello sci l'uomo del giorno: vince anche il superG (7° vittoria stagionale e 16° in carriera) e, soprattutto, conquista la coppa di specialità. Straordinaria annata!
13 3 2019: Dominik Paris - Vince ancora! Straordinario il nostro discesista che si impone anche nell'ultima libera stagionale battendo Jansrud. Peccato che Feuz vinca la coppa di specialità ma per l'azzurro si tratta del 15° successo in cdm, il 6° stagionale. Brillante stagione e domani c'è il SuperG, dove ha conquistato l'oro ai mondiali...
12 3 2019: Cristiano Ronaldo - La Juve l'ha preso per vincere la Champions e... dopo il 2-0 dell'Atletico a Madrid allo Stadium ci pensa lui, Cr7 con una tripletta a ribaltare il punteggio e a regalare la qualificazione ai quarti al team di Allegri. Fotonico anche il City di Guardiola che vince 7-0 sullo Schalke!
11 3 2019: Zinedine Zidane - Clamoroso ritorno sulla panchina del Real Madrid. Dopo le continue delusioni con Lopetegui e Solari e gli obiettivi sfumati il presidente Florentino Perez convince il tecnico a tornare (3 Champions vinte!). In serata la Roma del nuovo allenatore Ranieri supera 2-1 l'Empoli all'Olimpico.
10 3 2019: Andrea Dovisiozo - Domenica all'insegna del nostro asso del motomondiale. Dovi vince la gara d'apertura di stagione in Qatar, a Losail, davanti al favorito Marquez. Nel calcio vincono Torino (doppietta Belotti a Frosinone), Atalanta (a Genova contro la Samp con rete dell'ex Zapata e di Gosens con in mezzo rigore di Quagliarella) e Inter (supera la Spal in casa 2-0).
9 3 2019: Liu Hong - Record del mondo e prima donna a scendere sotto le 4 ore nella 50 km di marcia. Il Gp di Huangshan incorona la cinese e la consegna alla storia!
8 3 2019: Joe Dimaggio - Ricorre il ventesimo anniversario dalla morte del più grande giocatore di baseball di tutti i tempi. Icona dello sport mondiale.
7 3 2019: Claudio Ranieri - Dopo l'eliminazione di Oporto la Roma sceglie il tecnico capitolino, protagonista già in giallorosso otto stagioni fa, come nuovo allenatore. Esonerato Di Francesco. Notizia pochi istanti prima dell'andata degli ottavi di finale fra l'Inter di Spalletti (auguri per i 60 anni) a Francoforte contro l'Eintracht. In serata Napoli e Salisburgo al San Paolo.
6 3 2019: Alex Telles - Realizza nel secondo tempo supplementare il rigore (per ingenuo fallo di Florenzi) del sorpasso: 3-1 per il Porto e Roma eliminata. In compagnia dei lusitani, ai quarti, ci sono già Ajax (che ha incredibilmente stravinto a Madrid contro il Real), Tottenham (eliminato Dortmund) e United (dopo lo 0-2 interno a Parigi termina 1-3 ed anche Buffon esce!).
5 3 2019: Serse Cosmi - Rileva Walter Zenga sulla panchina del Venezia. Prende il timone dei lagunari, quart'ultimi in Serie B con soli 26 punti. Per l'ex tecnico del Perugia dei miracoli c'è la missione salvezza.
4 3 2019: Davide Astori - Un anno esatto dalla tragica scomparsa del capitano della Fiorentina. Nell'ultimo turno di campionato un commosso e sincero saluto al difensore viola (e della Nazionale, ex anche di Cagliari, Roma, Cremonese e Pizzighettone) al minuto 13, quello della sua maglia. Sempre con noi.
3 3 2019: Dominik Paris - Anche oggi, due volte consecutive, si conferma il nostro "sportivo del giorno" per meriti sul campo. Infatti, dopo aver vinto la discesa, conquista anche il supergigante. Entra nell'olimpo dei più grandi discesisti azzurri, anzi mondiali. In Novergia precede Jansrud (idolo di casa) e Feuz. Nella giornata calcistica, dopo il tracollo della Roma nel derby di ieri sera (3-0 della Lazio!), oggi arriva lo show di Quagliarella (due gol a Ferrara) che prende Cr7 in vetta alla classifica cannonieri. Il big-match Napoli-Juve finisce 1-2 (con Insigne che sbaglia un rigore a pochi minuti dal termine), ma il campionato è già finito da mesi...
2 3 2019: Dominik Paris - Altro successo da incorniciare per il nostro discesista fresco campione del mondo in Superg. Vince la libera di Kvitfjell davanti a Feuz e Mayer. Per l'azzurro si tratta del quarto successo stagionale, trentesimo in carriera. E se Paris fa trenta nello sci alpino, l'eterno Federer vince il suo centesimo torneo Atp (a Dubai).
1 3 2019: Luis Rubiales - Il numero 1 del calcio spagnolo annuncia che, dalla prossima stagione, le partite della Liga si giocheranno solamente sabato e domenica. "Mai più di lunedì, le finanze contano, ma gli appassionati contano di più". Queste, in sostanza, le sue condivisibili affermazioni. Finalmente meno spezzatino, almeno nella Liga.
FEBBRAIO 2019
28 2 2019: Elia Viviani - Il nostro sprinter mette la ruota davanti a tutti, rimonta Gaviria, supera anche Kittel e vince la quinta tappa del Giro degli Emirati Arabi. In testa alla classifica generale c'è sempre Primoz Roglic.
27 2 2019: Luis Suarez - Due gol del bomber uruguayano nel supersuccesso del Barcellona al Bernabeu. Real sconfitto 0-3 nel ritorno della semifinale della coppa nazionale spagnola. La seconda rete personale arriva con un cucchiaio su calcio di rigore. In Coppa Italia, nella seconda semifinale d'andata, pirotecnico Fiorentina-Atalanta 3-3.
26 2 2019: Oliver Kragl - Giornata di grande calcio con andata semifinale di Coppa Italia fra Lazio e Milan (terminata 0-0), turno infrasettimanale di Premier e di Serie B. Si segnala il tedesco del Foggia, autore del più bel gol di giornata, al 95', da subentrato, che vale il pari dei pugliesi ad Ascoli (2-2). Da segnalare anche il successo del Crotone sul Palermo per 3-0 e la parata di Perisa (su rigore di Marsura) a tempo scaduto in Cosenza-Carpi 1-0.
25 2 2019: Muhammad Alì - Diventa campione del mondo esattamente 45 anni fa, a soli 22 anni, sconfiggendo Sonny Liston alla settima ripresa. Un incontro che ha cambiato la storia del pugilato consacrandolo leggenda.
24 2 2019: Federica Brignone - L'azzurra firma l'exploit della domenica a Crans-Montana con lo scoppiettante successo in combinata. Remme e Holdener completano il podio. Decima vittoria in Coppa del mondo. Nel calcio successi esterni di Juve (a Bologna 0-1) e Napoli (0-4 sul Parma).
23 2 2019: Edin Dzeko - Doppietta del bosniaco, decisivo in pieno recupero, in Frosinone-Roma 2-3. Tre punti d'oro per i giallorossi. Bene anche il Toro che supera 2-0 l'Atalanta.
22 2 2019: Niki Lauda - Buon compleanno numero 70 ad un mito assoluto della Formula 1. Ha fatto la storia di questo sport, non solo come pilota (anche se è stato uno straordinario interprete, pluricampione del mondo) ma anche come dirigente. Augurissimi Niki!
21 2 2019: Adam Ounas - Autore di una buona prestazione e un bellissimo gol (quello del raddoppio, del definitivo 2-0, dopo la rete di Verdi) nella sfida di Europa League allo Zurigo. Agli ottavi anche l'Inter, senza problemi sul Rapid di Vienna. Ko la Lazio, sconfitta dal Siviglia anche nel ritorno di ieri.
20 2 2019: José Gimenez - Dopo la rete di Morata, annullata dal Var, sono due centri di due difensori centrali (in gol anche Godin) dell'Uruguay a regalare il 2-0 all'Atletico nell'andata contro la Juventus. Bianconeri battuti, dovranno sfoderare una prestazione super al ritorno. Nell'altra sfida di Champions della sera: Schalke-City 2-3.
19 2 2019: Sami Khedira - Nella serata degli 0-0 in Champions (Liverpool-Bayern e Lione-Barça terminano infatti a reti bianche) si viene a sapere che domani, a Madrid, non ci sarà il centrocampista bianconero. Il tedesco della Juve è rimasto a Torino, stop imposto dai medici che hanno diagnosticato un'aritmia atriale. Speriamo di rivederlo presto in campo, Forza Sami!
18 2 2019: Federico Fazio - Nel posticipo del lunedì della 24° giornata la Roma è l'unica che non stecca nell'inseguimento al Milan. Dopo le sconfitte di Atalanta (proprio coi rossoneri) e della Lazio (col Genoa fuori casa), i giallorossi con un rigore di Kolarov e il raddoppio (risultato poi decisivo) del difensore centrale argentino sugli sviluppi di calcio d'angolo superano 2-1 il Bologna con reti tutte nella ripresa (al termine è Sansone ad accorciare le distanze per i felsinei).
17 2 2019: Marco Cecchinato - Grande successo del siciliano che alza il titolo Atp anche a Buenos Aires battendo in finale Schwartzman (61 62, senza storia). Scala anche le classifiche: ora è n.17 al mondo.
In Serie A l'Inter batte la Samp senza Icardi e il Napoli pareggia in casa contro il Toro. Perde la Lazio a Genova contro i rossoblu di Prandelli.
16 2 2019: Krzysztof Piatek - Vero fuoriclasse, il Pistolero (o Robocop come lo chiama Gattuso) sigla una doppietta a Bergamo e spegne i sogni dell'Atalanta. Il Milan con questo 1-3 consolida il suo quarto posto, in piena zona Champions. Doppietta anche per Pavoletti nell'altro anticipo: Cagliari-Parma 2-1.
15 2 2019: John Brown - Trascina Brindisi al successo contro Avellino nell'ultimo quarto di Final Eight di Basket in scena a Firenze. Queste le semifinali in programma domani: Vanoli CR-Segafredo Bo e Bando Sardegna SS-Happycasa BR.
In contemporanea, nel calcio, nell'anticipo di Serie A la Juve liquida senza problemi il Frosinone (3-0).
14 2 2019: Marco Pantani - Quindici anni senza il Pirata. Manca a tutti. Emozionante campione del ciclismo, dello sport mondiale. Sul magazine di CiclismoShakerato è on line il nostro ricordo.
13 2 2019: Samir Handanovic - L'Inter annuncia che, da quest'oggi, il portiere è il nuovo capitano. Mauro Icardi, quindi, cede la fascia alla saracinesca slovena. Una decisione che conferma il caos creatosi per il rinnovo dell'attaccante che, convocato, si è pure rifiutato di partire con la squadra per Vienna (come detto da Spalletti in conferenza stampa) per l'incontro di domani di Europa League.
12 2 2019: Ferruccio Valcareggi - Oggi ricorre il centenario dalla nascita dell'unico commissario tecnico che è riuscito a farci vincere un Europeo (1968), fra l'altro a Roma dove stasera torna di scena la Champions (giallorossi vs Porto). Per il nostro ex Ct anche l'incredibile secondo posto del 1970 contro il Brasile di Pelè dopo aver vinto la semifinale storica contro la Germania (4-3 memorabile). Grandissimo del nostro calcio.
11 2 2019: Deborah Compagnoni - Esattamente 20 anni fa annunciava il suo ritiro. Fra le più grandi sciatrici di sempre. Anche se sono passati due decenni le sue vittorie e il suo sorriso fanno parte dei più bei ricordi dello sport italiano.
10 2 2019: Pep Guardiola - Mentre in Italia la Juve stravince a Reggio contro il Sassuolo e il Frosinone sbanca il Ferraris (Samp battuta con rete di Ciofani) la vera "bomba" della domenica sportiva arriva dalla Premier dove il City di Pep stravince per 6-0 sul Chelsea del povero Sarri. A fine gara il tecnico toscano non dà neppure la mano allo spagnolo. Roboante ed umiliante.
9 2 2019: Lautaro Martinez - Spalletti gli regala le briciole ma con quelle lui fa il pieno a cena. Entra a poco più di dieci minuti dalla fine e dopo pochi istanti firma la rete che fa ripartire l'Inter. Parma battuto. Nell'altra sfida del sabato Napoli a reti bianche a Firenze.
8 2 2019: Lucas Paquetà - Arriva il pensiero speciale del neorossonero che, fino a qualche settimana fa, militava nel Flamengo. "Tristezza immensa", ci uniamo alle sue parole per quanto capitatao al centro sportivo di Rio de Janeiro dove hanno perso la vita una decina di persone (fra ragazzi del vivaio e impiegati del club).
7 2 2019: Elia Viviani - Giorno speciale per il ciclismo italiano (e mondiale). Oggi compie 30 anni il nostro supersprinter, un grande asso del ciclismo. Augurissimi campione! Ed oggi ricorre anche il triste anniversario della morte di Franco Ballerini. L'ex Ct e "signore della Roubaix" ci lasciava proprio 9 anni fa...
6 2 2019: Dominik Paris - Medaglia d'oro in SuperG. Grandissimo successo per l'azzurro che, ai mondiali di Are (in Svezia), precede Clarey e Kriechmayr. Quarto posto per l'amico Innerhofer. Ottavo Casse. E sventola il triocolore.
5 2 2019: Mikaela Shiffrin - E' sua la prima medaglia d'oro dei mondiali di Are. Battuta la nostra Goggia per soli due centesimi nel SuperG. Bene le azzurre con quattro atlete piazzate nelle prime dieci.
4 2 2019: Matti Nykanen - E' morta la leggenda del salto con gli sci, ben 46 successi in coppa del mondo e cinque medaglie olimpiche (con il record di tre ori). Qui raffigurato nel francobollo celebrativo finlandese.
In Italia, nella Serie A di calcio, successi esterni di Lazio e Atalanta (0-1 a Frosinone e Cagliari) con Roma agguantata al quinto posto, ad un punto dal Milan-zona champions.
3 2 2019: Sinisa Mihajlovic - Prende in mano una squadra dopo la debacle interna col Frosinone e va a vincere al Meazza con gol di Santander, contro l'Inter. Exploit da tre punti-salvezza nel giorno del ritorno al Bologna. Meglio di così... E ora Spalletti?
2 2 2019: Andreas Seppi - L'Italia va a Madrid, alla fase finale di Coppa Davis grazie alle prestazioni del nostro tennista che, dopo la sconfitta del doppio, firma anche il terzo punto (decisivo) in India, eliminando i padroni di casa. Due vittorie nel singolare a Calcutta. Ben fatto!
1 2 2019: Al-Moez Ali - Miglior giocatore del torneo e capocannoniere, simbolo della squadra campione. Nel giorno del 50° compleanno di Gabriel Omar Batistuta, che ha finito la carriera in Qatar, proprio i qatarioti festeggiano la loro prima Coppa d'Asia. Battuto il Giappone in finale 3-1 (grazie anche ad un rigore assegnato dal Var del nostro Valeri). Nella storia, primo trionfo e... il prossimo mondiale è già cominciato! Complimenti.
GENNAIO 2019
31 1 2019: Thomas Strakosha - Ai supplementari Lazio in vantaggio con Immobile poi un rigore di Icardi, all'ultimo secondo, manda tutti al dischetto per decidere l'ultima semifinalista di Coppa Italia. Nainggolan si fa ipnotizzare dal portiere albanese. Milan-Lazio e Fiorentina-Atalanta.
30 1 2019: Duvan Zapata - Doppietta nel 3-0 della magica Atalanta. La Dea di Gasp demolisce i sogni della Juventus. Finalmente interrotta l'egemonia bianconera in Italia. La Coppa Italia apre a nuovi orizzonti. Mirabolante vittoria a Bergamo con gol di apertura di Castagne. Ottimo anche il successo della Fiorentina: 7-1 sulla povera Roma, tripletta di Chiesa.
29 1 2019: Felix Sanchez Bas - Mentre in Italia si pensa alla coppa nazionale e stasera c'è Milan-Napoli (quarti) non si può non elevare a uomo del giorno il Ct del Qatar, protagonista di una vera impresa: 4-0 agli Emirati Arabi del nostro Zac e finale di Coppa d'Asia, venerdì, contro il Giappone. Per i qatarioti è il miglior risultato di sempre. Ricordiamo che ospiteranno i prossimi mondiali e stanno già facendo sul serio!
28 1 2019: Giorgio Lamberti - Oggi compie 50 anni la leggenda del nostro sport, il primo uomo italiano a vincere una medaglia d'oro ai campionati mondiali di nuoto. Ha stabilito anche il record del mondo nei 200m stile libero (rimasto imbattutto per un decennio, il più lungo periodo). Tanti auguri. E buon compleanno anche a Gigi Buffon (ne fa 41), portiere campione del mondo, ancora in attività (gioca col Paris SG).
27 1 2019: Armando Izzo - Nella giornata dei ribaltoni dove la Juve rimonta e vince all'Olimpico contro la Lazio, dove la Spal recupera il doppiosvantaggio e passa a Parma, dove l'Atalanta da 0-3 con la Roma fa un 3-3 impensabile e scoppiettante (e per poco non vince), dove in Chievo-Fiorentina 3-4 succede di tutto... è del difensore del Torino la rete che assegna il successo per 1-0 alla squadra di Mazzarri contro l'Inter.
26 1 2019: Valentino Mazzola - Oggi ricorre il centesimo anniversario della nascista di quello considerato da molti il miglior calciatore della storia italiana e fra i più grandi numeri dieci di sempre. Simbolo del Grande Toro (una delle formazioni più forti sempre), tristemente scomparso nell'incidente aereo di Superga di 70 anni fa. E' stato anche capitano della nostra Nazionale. Ha vinto 5 campionati ed era il padre di Sandro (altro grandissimo del nostro calcio) e di Ferruccio (altro buonissimo centrocampista, ex Inter).
25 1 2019: Dominik Paris - Vince la discesa di Kitzbuhel. Terza affermazione stagionale. Super!
24 1 2019: Emiliano Sala - Stop alle ricerche. Purtroppo le probabilità di ritrovare in vita l'attaccante che stava passando dal Nantes al Cardiff "sono remote" come riferiscono le autorità che, da lunedì, cercano senza esito l'aereo con a bordo pilota e attaccante sparito dai radar sopra la Manica. Chiesto il rinvio della sfida di Ligue 1 dell'ex squadra contro il Saint Etienne.
23 1 2019: David Beckham - Diventa coproprietario del Salford City, quarta divisione inglese. Acquisisce il 10% e gli altri coproprietari sono ex compagni dello United (come i Neville, Giggs, Scholes, Butt), oltre un imprenditore di Singapore. Vedremo se questo club farà salti in avanti nei prossimi campionati.
22 1 2019: Gigi Simoni - Compie 80 anni uno dei tecnici più amati e apprezzati d'Italia. E' stato anche un buon calciatore. Ricordiamo il trionfo in Uefa con l'Inter di Ronaldo e il 3-0 alla Lazio a Parigi, forse il punto più alto della sua carriera. Augurissimi mister!
21 1 2019: Giuseppe Minardi - E' morto oggi, a 90 anni, il ciclista più anziano ad aver vestito la maglia rosa. Detto "Pipaza" ha vinto sei tappe al Giro d'Italia e ha fatto parte anche della nostra Nazionale.
Per il calcio, nel lunedì di Serie A, successi di Milan e Juve con K.P. Boateng che passa incredibilmente dal Sassuolo al Barcellona.
20 1 2019: Duvan Zapata - E' già l'uomo del giorno. Difficilmente qualcuno farà meglio di lui questa domenica. Quattro gol nel successo dell'Atalanta che cala la manita a Frosinone. 14 reti in campionato, agguantato Cristiano Ronaldo. Il suo magico momento prosegue. Devastante, anche per merito di Gasperini.
19 1 2019: Mick Schumacher - E' ufficialmente entrato nell'Accademy della Scuderia Ferrari. Il figlio del grande Michael ha 19 anni e nel 2019 correrà in Formula 2 dopo aver vinto lo scorso campionato di Formula 3. Nel frattempo, in Serie A, alla ripresa del campionato successi per Roma (3-2 al Toro) e Parma (2-1 ad Udine), solo pari per l'Inter (in casa col Sassuolo, 0-0).
18 1 2019: Krzystof Piatek - E' sicuramente l'uomo del giorno, probabilmente sarà il colpo più importante del mercato di gennaio. In via di definizione la trattativa che porta il polacco cannoniere del Genoa al Milan. Rossoneri che così possono liberare Higuain (via Juve) al Chelsea in un fantagiro di attaccanti impensabile fino a qualche settimana fa.
17 1 2019: Fabio Aru - Il Cavaliere dei Quattro Mori scioglie le riserve e ufficializza la sua partecipazione al Giro d'Italia 2019. Speriamo dimostri che il 2018 sia stato solo un anno sfortunato e che non diventi il "Balotelli del ciclismo". Noi faremo il tifo per lui, come per tutti gli altri azzurri in corsa. Forza Aru!
16 1 2019: Cristiano Ronaldo - Si dimostra uomo delle finali. La Supercoppa italiana è della Juventus. A Gedda (Arabia Saudita) battuto il Milan con rete di Cr7.
15 1 2019: Elia Viviani - Comincia nel migliore dei modi il nuovo anno per il nostro grande campione italiano: successo nella prima tappa del Tour Down Under, in Australia. Per il veronese anche la maglia di leader della classifica.
14 1 2019: Duvan Zapata - Anche il 2019 si apre con i suoi gol. Miglior giocatore di dicembre 2018 è decisivo anche in Coppa Italia dove realizza una rete e offre l'assist a Pasalic per il successo a Cagliari (0-2). Dea ai quarti contro la Juve. Stasera Roma-Entella chiude gli ottavi.
13 1 2019: Phil Masinga - Mentre in Italia si gioca la Coppa nazionale (Inter a valanga sul Benevento, Fiorentina con due gol di Chiesa vince a Torino e Napoli in vantaggio sul Sassuolo) ricordiamo questo grande attaccante, ex della Salernitana e soprattutto del Bari, purtroppo deceduto oggi a soli 49 anni. Uno dei giocatori africani più amati e apprezzati nel nostro calcio. Con il Sudafrica ha anche vinto una storica Coppa d'Africa, quella del 1998. Ciao Phil.
12 1 2019: Patrick Cutrone - Mentre la Juve scende in campo a Bologna il Milan festeggia il passaggio del turno in Coppa Italia grazie al baby bomber che, entra, e in pochi minuti, durante i supplementari, segna una doppietta che stende la Sampdoria al Ferraris. Passa anche la Lazio, faciel 4-1 sul Novara.
11 1 2019: Andy Murray - L'ex numero uno annuncia il ritiro a soli 31 anni. Problemi all'anca, si augura comunque di riuscire a giocare per l'ultima volta a Wimbledon. Nel frattempo, da segnalare nel mondo del tennis, l'approdo del nostro Andreas Seppi in finale al torneo di Sidney.
10 1 2019: Alberto Zaccheroni - Successo degli Emirati Arabi, guidati dal tecnico romagnolo, che battono l'India 2-0 e dopo due giornate guidano il Gruppo A della Coppa d'Asia con 4 punti. Competizione che parla italiano (c'è anche la Cina di Marcello Lippi).
9 1 2019: Benjiamin Pavard - Colpo del Bayern Monaco che ufficializza l'arrivo del terzino campione del mondo. Contratto di cinque anni ma approdo in Baviera non immediato, bensì a luglio. Il calciatore che ha a messo a segno il gol più bello di Russia 2018 (all'Argentina negli ottavi) resta, quindi, fino a fine campionato allo Stoccarda.
8 1 2019: Matteo Boniciolli - Primo cambio di panchina nel massimo campionato di basket italiano (evidentemente la pallacanestro non è il calcio) con l'ex Fortitudo che sostituisce Galli alla guida di Pesaro. In bocca al lupo!
7 1 2019: Mattia Binotto - Nuovo team principal della Ferrari, alla ricerca del successo. Prende il posto di Arrivabene. Sembra sia stato proprio Marchionne a pensare a questa sostituzione. Buon lavoro e forza Ferrari!
6 1 2019: Marcel Hirscher - Se la Shiffrin è la Regina delle nevi, lui è il Re. Vince anche a Zagabria, lo slalom è suo, davanti a Pinturault. Guida sempre la coppa del mondo ed incrementa il vantaggio (756 punti, Kristoffersen, secondo, è a 421, mentre Paris, miglior azzurro, è a 366).
5 1 2019: Mikaela Shiffrin - Regina indiscussa dello sci, vince anche il primo slalom del nuovo anno a Zagabria. Sempre più la numero uno!
4 1 2019: Roberto Bautista Agut - La prima grande sorpresa dell'anno arriva dal tennis dove, nelle semifinali del torneo di Doha (dove è impegnato anche il nostro Cecchianto), il tennista spagnolo n.24 al mondo batte Djokovic dopo esser andato sotto nel primo set. Grande rimonta dell'iberico e ko del numero uno al mondo che, così, esce di scena dove aveva vinto due volte negli ultimi tre anni.
3 1 2019: Michael Schumacher - Tanti auguri di buon cinquantesimo compleanno al supercampione di formula 1. Tutti noi, ogni giorno, speriamo sempre di ricevere buone notizie dopo lo sfortunato incidente sugli sci di cinque anni fa. Forza Schumi!!!
2 1 2019: Gianni Infantino - Accelerazione della Fifa, il numero uno dice: "I mondiali 2022 potrebbero essere i primi a 48 squadre, potremmo allargarli e disputarli non solo in Qatar ma anche in altre sedi del golfo arabo. Var? Esperienza vincente". Il calcio è già nel futuro.
1 1 2019: Rocky Graziano - Oggi ricorre il centenario dalla nascita di uno dei più grandi pugili di tutti i tempi, l'italostatunitense Thomas Rocco Barbella, per chiunque Rocky Graziano, campione dei pesi medi.

*Nota/Archivio: Tutti i The Man of The Day sui nostri Social ufficiali

ARCHIVIO "THE MAN OF THE YEAR"

THE MAN OF THE YEAR 2018 - ITALIA
1. Francesco Molinari 50 punti
Nel 2018 entra nella storia. Primo italiano nella storia a vincere un torneo major: il British Opern. Primo italiano a vincere il premio di miglior golfista europeo dell'anno. Nell'eccezionale annata vince anche il Race to Dubai e trascina l'Europa a vincere la Ryder Cup con una grandissima prestazione (5 vittorie su 5, primo europeo a riuscirci contro gli statunitensi). Meritatissimo uomo dell'anno! Orgoglio azzurro.
2. Filippo Tortu 40 punti
Incredibile: riesce a battere il record di Mennea e nei 100 metri è il primo italiano a scendere sotto i 10 secondi. Memorabile.
3. Paola Egonu 36 punti
Giovanissima e talentuosa protagonista del volley, si fa conoscere da tutti con un mondiale straordinario. La migliore delle azzurre che si inchinano solamente in finale alla Serbia.
4. Elia Viviani 30 punti
Annata splendida per il velocista veneto che ruba la scena ad atleti più blasonati conquistando ben 18 successi e dimostrandosi l'azzurro numero uno del ciclismo, vincendo anche il titolo tricolore.
5. Sofia Goggia 24 punti
Vince la medaglia d'oro in discesa alle Olimpiadi e la coppa del mondo di specialità. Storica.

THE MAN OF THE YEAR 2018 - MONDO
1. Lewis Hamilton 44 punti
Nella seconda parte della stagione mette il turbo e non ce n'è per nessuno. Alla Ferrari restano le briciole. Il migliore con la squadra migliore (la Mercedes). Vince il suo quinto titolo mondiale a dieci anni di distanza dal primo (il quarto nell'ultimo quinquennio). The Best.
2. ex equo Didier Deschamps e Luka Modric 38 punti
Il primo, tecnico della Francia, conquista il titolo di campione del mondo in Russia 20 anni dopo averlo alzato da capitano. Il secondo, argento con la Croazia, ha vinto la Champions e soprattutto il Pallone d'Oro generale e anche quello di miglior giocatore dei mondiali.
4. Alejandro Valverde 32 punti
Il mondiale di ciclismo è suo. Ha coronato il sogno di una carriera vincendo il titolo meritatamente, in un circuito durissimo, emozionando e dimostrando che anche da "vecchi" si può conquistare il mondo!
5. Marc Marquez 28 punti
Nel motomondiale non ha rivali. Vince, anzi stravince il suo quinto titolo di MotoGp in sei anni. Indomabile.


THE MAN OF THE YEAR 2017 - ITALIA
1. Michele Scarponi 42 punti.
Ci lascia il 22 aprile, a soli 37 anni, a pochi giorni dal via del Giro dove sarebbe stato capitano della sua squadra, l'Astana; vittima di un incidente in allenamento, tutta l'Italia lo piange e non lo dimentica.
2. Gregorio Paltrinieri 18 punti.
Dopo aver conquistato il bronzo negli 800, vince la medaglia d'oro ai mondiali nei 1500 sl. Entra così nell'olimpo dei migliori nuotatori di sempre bissando il trionfo.
3. Antonio Conte 18 punti.
Al primo anno su una panchina estera c'entra la vittoria della Premier con il Chelsea che, l'anno prima, non era neppure riuscito a qualificarsi per le coppe europee. Impresa da incorniciare.
4. Gabriele Detti 14 punti.
Con l'amico-compagno Paltrinieri forma la coppia d'oro del nuoto azzurro. Vince l'oro negli 800 sl ai mondiali, si aggiudica anche il bronzo nei 400.
5. Andrea Dovizioso 13 punti.
Superba stagione, a tratti sorprendende per il centauro italiano che arriva secondo nella classifica finale della MotoGp. Per lui ben sei gran premi vinti!

THE MAN OF THE YEAR 2017 - MONDO
1. Lewis Hamilton 33 punti.
Trionfa nel mondiale di Formula 1 ottendendo, così, il suo quarto titolo piloti. Con la Mercedes vince anche il mondiale costruttori. Dominio assoluto: conquista ben 9 gran premi.
2. Marc Marquez 24 punti.
Vedi sopra: quarto titolo mondiale in MotoGp. Suda fino all'ultimo con Dovizioso ma alla fine la spunta. Suoi anche 6 gran premi.
3. Cristiano Ronaldo 22 punti.
Quarto pallone d'oro consecutivo, un record assoluto. Quinto generale, alla pari con l'altra star del nuovo millennio (Messi). Aggiungiamoci un'altra Champions League e il Mondiale per club vinto con una sua rete. Miglior calciatore al mondo.
4. Rafael Nadal 20 punti.
Numero 1 della classifica Atp. Vince per la decima volta il Roland Garros, conquista gli Usa Open (3° successo in carriera). Il re della terra battuta.
5. LeBron James 7 punti.
Una serie infinita di record personali per il miglior giocatore di basket del pianeta. Colonna di Cleveland, anche se perde la finale play-off, supera ogni primato.


ANNO 2016
THE MAN OF 2016 INTERNATIONAL
1. Michael Phels 38 punti.
Campione inarrivabile del nuoto e di tutto lo sport olimpico. A Rio de Janeiro arriva a cogliere ben 13 ori personali. Impareggiabile e sconfinato talento acquatico, atleta più titolato di tutti i tempi. Inarrivabile.
2. Usain Bolt 34 punti.
Alle Olimpiadi 2016 segna un'altra volta il tris. Confeziona la terza tripletta consecutiva in altrettante olimpiadi. E' leader indiscusso dei 100 metri, 200 metri e della staffetta.
3. Nico Rosberg 21 punti.
Riesce a vincere il mondiale di Formula 1 2016 con una straordinaria regolarità. Colpo di scena: pochi giorni dopo il trionfo lascia il circus. Entra nella storia.
4. Cristiano Ronaldo 14 punti.
L'attaccante portoghese si piglia tutto quello che può prendere in quest'anno veramente d'oro per lui. Campione d'Europa con Portogallo e Real Madrid, vince anche Supercoppa europea e Mondiale per club con i suoi gol. Ovviamente è anche Pallone d'oro e vincitore del Premio Fifa.
5. Mohammed Alì 8 punti.
Leggenda del pugilato ci ha lasciato proprio nel 2016. Indimenticabile sia per i trionfi sia per la vulnerabilità. Non ci scorderemo mai la sua medaglia d'oro a Roma 1960 e l'accensione delle fiaccola olimpica ad Atlanta.

THE MAN OF 2016 ITALIA
1. Niccolò Campriani 44 punti.
Il re della mira e della precisione. Vince due ori a Rio de Janeiro con la sua carabina. In totale sono 4 medaglie nelle ultime due olimpiadi, 3 d'oro. Nessun italiano ha fatto meglio di lui. Dominio incontrastato.
2. Gregorio Paltrinieri 36 punti.
Riporta il nuoto azzurro ai vertici. Nei 1.500 trionfa con ampio margine regalando un'emozionantissima medaglia d'oro. Chapeau.
3. Elia Viviani 24 punti.
Arriva dall'omnium, nel ciclismo su pista, una delle più belle medaglie d'oro (insperata ma meritatissima) di tutta l'Olimpiade.
4. Alex Zanardi 14 punti.
A cinquant'anni continua a vincere, da solo e in squadra, medaglie su medaglie anche nella paraolimpiade di Rio a 15 anni esatti dal drammatico incidente che lo coinvolse.
5. Vincenzo Nibali 8 punti.
Era spacciato a due tappe dalla fine del Giro d'Italia e poi... forza di volontà, fortuna, coraggio e spirito d'abnegazione regalano ai tifosi italiani l'inattesa rimonta. Gioia assoluta per lo Squalo di Messina.





- Credits - - HOME PAGE - www.calciocafe.it